Biografia

Salvatore Caputo nel 2014, mentre dipinge uno dei suoi Panni Picti

Salvatore Caputo è nato nel 1947 a Castell’Umberto (Messina), fra il verde dei monti Nebrodi e l’azzurro carico del Tirreno orientale, ricco delle tracce dell’antichità classica. La ricerca espressiva è un continuum nella vita di questo poliedrico artista, la cui ricca produzione include grafica, medaglistica, scultura e pittura. Nel 1964, ancora giovanissimo, inaugura la sua prima personale. Lasciata la Sicilia orientale alla volta di Palermo per completare i suoi studi e dopo aver conseguito la laurea in Architettura nel 1974, Caputo diventa protagonista emergente del panorama artistico nazionale. Si intensifica l'attività espositiva grazie agli inviti a partecipare a qualificate rassegne d'arte e grazie alle numerose personali allestite in prestigiose gallerie e spazi pubblici, sia in Italia che all'estero. Parallelamente all'importante attività pittorica, l'Autore sviluppa un fecondo interesse verso differenti linguaggi espressivi, quali la calcografia, la litografia e la serigrafia. Superata la metà degli anni ’70, i suggestivi toni scuri lasciano spazio a un rinnovato uso dei colori e all'irrompere della luce, segno del riaffiorare dei ricordi dell'infanzia. Caputo matura perciò i temi che accompagnano la sua cultura formativa e sviluppa il concetto di mediterraneità, calandosi sempre più nella suggestione del mito. Gli anni '90 sono caratterizzati dalla ricca produzione di oggetti d’arte, punto d’unione fra pittura e scultura. Allo stesso tempo, accanto alla sensualità delle opere “profane”, riaffiora l'interesse caputiano per i soggetti sacri, che porta alla realizzazione di diversi importanti lavori per la committenza ecclesiale e all'allestimento di diverse mostre, fra cui le tre tenutesi alla Cattedrale di Palermo, che apriva per la prima volta le sue porte a delle esposizioni d’arte contemporanea. Le opere più recenti testimoniano una continua rielaborazione dei temi della classicità mediterranea, della luce e del colore, che si alternano a una prepotente presenza di notturni sognanti in cui riaffiorano i timbri e le tonalità della prima produzione.
Nel 2014, il Pittore ha festeggiato i suoi 50 anni di attività artistica con una serie di antologiche.
Molte sue opere sono conservate presso collezioni private e pubbliche, sia in Italia che all'estero.

Si sono occupati del suo lavoro

Sebastiano Addamo, Dino Ales, Orazio Aleppo, Claudio Alessandri, Gonzalo Alvarez Garcia, Annamaria Amitrano, Giovanni Amodio, Vito Apuleo, Fabio Bagnasco, Lucio Barbera, Sergio Bernardi, Andreina Bonanni, Giovanni Bonanno, Marisa Buscemi, Loredana Cacicia, Lella Calvaruso, Giovanni Cappuzzo, Domenico Cara, Anna Maria Carabillò, Francesco Carbone, Bruno Caruso, Antonino Contiliano, Bianca Maria Cordaro, Giovanni Cordero, Bruno Cumbo, Nicolò D'Alessandro, Federica De Felici, Antonio Del Guercio, Roberto Di Liberti, Salvo Ferlito, Francesco Gallo, Toti Garraffa, Aldo Gerbino, Pino Giacopelli, Enrico Grazioli, Antonina Greco, Annamaria Greco Di Bianca, Renato Guttuso, John Hart, Paolo Levi, Salvatore Lo Bue, Piero Longo, Mario Lunetta, Sergio Mammina, Luciano Marziano, Elio Mercuri, Manlio Mezzatesta, Paola Nicita, Giovanni Occhipinti, Marcello Palminteri, Tommaso Paloscia, Sandro Paparatti, Clotilde Paternostro, Aurelio Pes, Carmelo Pirrera, Cyril Polito, Gianni Pozzi, Giuseppe Quatriglio, Derna Querel, Darya Quinn, Giovanni Ranieri, Eduardo Rebulla, Aurelio Rigoli, Tommaso Romano, Albano Rossi, Aleardo Rubini, Sebastiano Saglimbeni, Alberto Samonà, Francesco Scialfa, Francesco Marcello Scorsone, Vinny Scorsone, Giuseppe Servello, Stefania Severi, Manlio Sgalambro, Anna Sica, Maria Antonietta Spadaro, Angelo Spinillo, Luigi Tallarico, Nicola Terranova, Fiore Torrisi, Sebastiano Ventresca, Stefano Vilardo, Claudio Zarcone

Salvatore Caputo all'inaugurazione di

Mostre personali

2018
“Dal mare, nel mare. Dialoghi equorei attraverso il tempo”, Museo "A. Pepoli", Trapani
2017
“Nella casa di Tucci. Dipinti e poesie per Castania”, Frantoio Cinquecentesco, Castania di Castell'Umberto (ME)
“Notturni, Fiori ed altre cose”, Centro d'Arte Moderna "Agatirio", Capo d'Orlando (ME)
2015-2016
“Sinestesie del Natale. Essenze e presepi al Castello di Montalbano”, Castello di Federico, Montalbano Elicona (ME)
2015
"Sulle tracce del Mito. La Sicilia nel percorso artistico di Salvatore Caputo", Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, Capo d'Orlando (ME)
2014
"Colori vissuti 6 – Dal 2010 a oggi: Fleurs", Biblioteca Etnostorica “E. Vittorietti” (Complesso Steri), Palermo
"Colori vissuti 5 – 2000-2010: il fascino oscuro della materia", Biblioteca Etnostorica “E. Vittorietti” (Complesso Steri), Palermo
"Di molti mari e molteplici Itache. Cinquant'anni di pittura di Salvatore Caputo", Ex Convento San Francesco, Patti (ME)
"Colori vissuti 4 – Anni ‘90: l'irrompere della luce", Biblioteca Etnostorica “E. Vittorietti” (Complesso Steri), Palermo
"Colori vissuti 3 – Anni ‘80: il ritorno del Mediterraneo", Biblioteca Etnostorica “E. Vittorietti” (Complesso Steri), Palermo
"Colori vissuti 2 – Anni ‘70: paesaggi monocromi e surreali", Biblioteca Etnostorica “E. Vittorietti” (Complesso Steri), Palermo
"Colori vissuti 1 – La ricerca di sé: dagli inizi ai primi anni ‘70", Biblioteca Etnostorica “E. Vittorietti” (Complesso Steri), Palermo
2013
"Tra realtà sognate e placidi ricordi", galleria Lupo'Art, Palermo
2012
"Tra sogni, miti e ricordi", spazi espositivi di Palazzo Sant’Elia, Provincia Regionale di Palermo
2011
"Mitici Appunti", Complesso Monumentale Guglielmo II, Monreale
2009
"I segni del tempo", Museo Archeologico Regionale di Agrigento
2008
“Percorsi mediterranei”, Teatro Spicuzza, Palermo
“6 chiese per 6 artisti", mostra personale nella chiesa di San Sebastiano, Ficarra (ME)
“I luoghi degli Dei”, Hotel Relais “Angimbè”, Alcamo (TP)
2003
"I luoghi del mito", Fondazione Mazzullo, Palazzo Duchi di Santo Stefano, Taormina (ME)
"Opere recenti", presso la Galleria d’Arte Contemporanea ‘I Tre Capricorni’, Altamura (BA)
2001
"Appunti mediterranei", galleria Lupo'Art, Palermo
Castell’Umberto, mostra personale presso il Palazzo Municipale
"S’ode ancora il mare", galleria Elle Arte, Palermo
Reggio Calabria, mostra personale presso la Galleria Arte Oggi
Bologna, personale presso Artefiera 2001 di Bologna
2000
"Appunti di Pentecoste", mostra personale presso la Cattedrale di Palermo
1999
"Opere di Miracolo", Fondazione della Casa del Buon Pastore, Stella Maris, Palermo
"Lune – dipinti notturni di Salvatore Caputo", Assessorato alla cultura della Città di Alcamo e galleria Lupo’Art di Palermo, Palazzo Marconi, Alcamo (TP)
1998
"Impervie Rosee Sabbie ed altro ancora", galleria Lupo’Art, Palermo
Ancona, esposizione personale nell’ambito di Ancon Arte
Palermo, esposizione personale nell’ambito di Palermo Arte Fiera
Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana e Fondazione Federico II, mostra personale nell'ambito della manifestazione "L’Isola dipinta - Cinquant’anni di natura e paesaggio", il Vittoriano, Roma
"I luoghi di Dafni", Chiesa del Santissimo Crocifisso, Castelbuono (PA)
1997
"Pittura per spazi Sacri", Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana e Fondazione Federico II, mostra personale a Mazara del Vallo
"Celesteterreno – Pitture per spazi sacri", Chiesa dei Catalani, Messina
Gent (Belgio) Lineart, esposizione personale
Palermo, esposizione personale nell’ambito di Palermo Arte Fiera
1996-1997
"Voci, luoghi della storia - Dipinti anni Novanta di Salvatore Caputo", Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, presso la Chiesa dei Santi Elena e Costantino, Palermo
"Celesteterreno – Pitture per spazi sacri", Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Capo d’Orlando, presso il Centro d’arte moderna Agatirio di Capo d’Orlando (ME)
1996
"Il Nitore della Speranza - Icone pasquali di Salvatore Caputo", mostra personale presso la Cattedrale di Palermo
"Palermo come Passione", galleria Lupo’Art, Palermo
Palermo, esposizione personale nell’ambito di Palermo Arte Fiera
1995
"I Frammenti della Memoria", Mazara del Vallo (TP)
"I luoghi di Teti – dipinti ed oggetti d’arte di Salvatore Caputo", galleria Lupo’Art, Palermo
"Naturae", presso la galleria Studio 71
1994
"Recinti Luminosi - I presepi di Salvatore Caputo", mostra personale presso la Cattedrale di Palermo
"L’officina di Adone", galleria Rivera, Torino
"Magica Morgana", galleria Il Sagittario, Messina
1993
"Lo sguardo dalla torre", Sacro Convento di Assisi, Chiostro di Sisto IV, Assisi
"Tragitto virtuale tra mito e leggenda", presso l'Istituto di cultura superiore - Galleria Ciambrina, Monreale (PA)
1992
"Le luci del Tirreno", galleria DAM - Diffusione Arte Moderna di Palermo
"Il verde, lo sguardo", Centro d’arte moderna Agatirio, Capo d’Orlando (ME)
1990
"I giardini di Adone", mostra personale presso la Galleria Comunale d’Arte Moderna Castello Aragonese, Taranto
1989
"Nubi", presso la Galleria - Centro Editoriale Pier Paolo Pasolini, Agrigento
1988
"Terrazze mediterranee", mostra personale in occasione della presentazione della monografia Il mare degli Dei, presso le Edizioni Giada di Palermo
Marsala, mostra personale presso la galleria Centro Arti Visive
1987
"Sujets nocturnes", galleria Nuove Prospettive, Palermo
Torre del Lauro, mostra personale, Comune di Torre del Lauro, Palazzo Comunale
1985
Palermo, mostra personale, Galleria Linee d’Arte Giada
1984
Palermo, mostra personale, Galleria Linee d’Arte Giada
1981
Palermo, mostra personale, Galleria Linee d’Arte Giada
1979
L’Aquila, mostra personale presso la galleria La Sonda
Firenze, mostra personale presso la galleria Inquadrature
Palermo, mostra personale presso la Galleria Linee d’Arte Giada
1978
Roma, mostra personale Galleria Flegias
Palermo, mostra personale, Galleria Centro d’Arte 99
1977
Mazara del Vallo, mostra personale presso la galleria Centro Diffusione Arte
Palermo, mostra personale presso la galleria Il Vertice
1976
Caltanissetta, mostra personale presso la galleria Il Grifone
Mazara del Vallo, mostra personale presso la galleria Centro Diffusione Arte
Enna, mostra personale presso la Galleria Euno
Siracusa, mostra personale presso la Galleria Margutta
1975
Palermo, mostra personale nel novembre ’75, presso la galleria Il Vertice
Palermo, mostra personale presso la Galleria Arteka
Palermo, mostra personale nel febbraio ’75, presso la galleria Il Vertice
1974
Palermo, mostra personale presso la galleria Il Vertice
1973
Palermo, mostra personale presso la galleria Il Trittico
1971
Palermo, mostra personale nell’ottobre ’71 presso la galleria Il Cenacolo
Palermo, mostra personale nel marzo ’71 presso la galleria Il Cenacolo
1969
Patti, mostra personale presso la galleria Portici
1964
Naso, mostra personale saloni Hotel Miravalle
Patti, mostra personale presso la Pro Loco